1. Home
  2. /
  3. Voci della città
  4. /
  5. 5 curiosità sulla Fontana della Barcaccia di Roma

5 curiosità sulla Fontana della Barcaccia di Roma

Fontana delle Barcaccia

Adagiata al centro di Piazza di Spagna, proprio ai piedi della spettacolare scalinata che porta a Trinità dei Monti, sorge una delle fontane più fotografate di Roma: parliamo della Fontana della Barcaccia. Scopriamo insieme curiosità e significato di questa splendida tappa dei percorsi proposti da Waidy WOW.

Chi fece costruire la Barcaccia?

La fontana della Barcaccia fu commissionata nel 1627 da papa Urbano VIII Barberini per realizzare un progetto del 1570, che prevedeva la costruzione di una serie di fontane pubbliche sulle diramazioni dell’acquedotto dell’Acqua Vergine. L’obiettivo? L’abbellimento delle piazze, ma anche la distribuzione capillare di acqua in città. A quel tempo la scalinata non esisteva ancora e la fontana doveva essere costruita al centro della piazza, ai piedi della scarpata sulla quale sorgeva la chiesa della Trinità dei Monti.

Quale artista ha realizzato la Barcaccia di piazza di Spagna?

Il progetto della Fontana della Barcaccia fu affidato a Pietro Bernini, che si era appena occupato dell’ampliamento dell’acquedotto dell’Acqua Vergine. Questi, a quanto pare, fu aiutato dal figlio Gian Lorenzo Bernini (si, parliamo proprio del celebre scultore), che probabilmente si occupò personalmente del completamento della fontana nel 1629 dopo la morte del padre.

Cosa simboleggia la Barcaccia e perché si chiama così?

Come suggerisce il termine, la Barcaccia rappresenta un barca sul punto di affondare. Il tema è con tutta probabilità ispirato ad una esondazione del Tevere del 1598. Le acque trasportano e depositano proprio al centro della piazza un’antica barca: secondo alcune ipotesi, si trattava di un’imbarcazione da combattimento, secondo altre era un’imbarcazione romana per il trasporto fluviale delle merci.

Perché la Barcaccia è posizionata al di sotto del piano stradale?

La posizione della Barcaccia, oltre a rendere perfettamente l’idea di una barca immersa nell’acqua che sta per affondare, risolve il problema della scarsa pressione dell’acquedotto dell’Acqua Vergine sul quale sorge. Senza questo espediente, non sarebbe stato possibile realizzare zampilli e giochi d’acqua.

Vuoi scoprire qualche dettaglio sulla Barcaccia?

La sagoma della fontana della Barcaccia del Bernini, opera più scultorea che architettonica, è a dir poco inconfondibile. Ma hai notato tutti i dettagli? Ad esempio, a prua e a poppa, l’acqua zampilla verso l’interno dell’imbarcazione da due grandi soli, e verso l’esterno da bocche di finte cannoniere affiancate dai grandi stemmi papali con le api, simbolo dei Barberini.
L’acqua che straripa dai fianchi, poi, rende perfettamente l’idea della barca che sta affondando.

Scopri gli altri punti d’interesse nei pressi della Barcaccia su Waidy WOW !